Bentornate caldarroste, tra antichi sapori e nuovi colori

Domenica 15 Ottobre l’Oasi WWF di  Pannarano vi aspetta per degustare le caldarroste del Partenio

La foresta dell’Oasi WWF “Montagna di Sopra” di Pannarano (BN) sta “indossando”  il suo nuovo abito autunnale ed è lieta di offrirvi i frutti genuini della sua Terra.

Cari amici dell’Oasi e della Natura, manca pochissimo all’immancabile e tanto atteso appuntamento dell’autunno dal titolo “Bentornate caldarroste, tra antichi sapori e nuovi colori”!

La Montagna è già in festa  e l’Oasi WWF di Pannarano invita tutti voi,  amanti della natura e della quiete, a riassaporare gli antichi sapori delle “nostre terre” ed a trascorrere una giornata in allegria e serenità. Vi aspettiamo per gustare, tutti insieme, il pregiato frutto dei monti del Partenio e per ammirare il “nuovo abito” che la foresta dell’Oasi sta “indossando”. Visto il periodo (consigliamo, perciò, un abbigliamento adatto alla stagione ed ai luoghi) inizieremo la giornata con una breve escursione (per grandi e piccini) lungo il percorso natura dell’Oasi per osservare i morbidi e sfavillanti colori che sta assumendo la faggeta. Al ritorno, tutti a tavola vicino al camino del rifugio!

Gusteremo, sorseggiando un buon bicchiere di vino, tanti sapori antichi e genuini del Partenio e del Sannio (bruschette al tartufo nero del Partenio, salumi locali e pecorino, fettuccine con i funghi porcini, “braciola” al sugo con salsiccia alla brace,  insalata “contadina”.) e concluderemo, brindando all’autunno ed alla montagna con caldarroste, dolce alle castagne per tutti ed un caldo caffè! Nel corso dell’intera giornata assisteremo alla proiezione di immagini dell’Oasi e di spettacolari documentari sulla natura.

L’evento si realizzerà anche in caso di pioggia ed è, perciò, indispensabile la prenotazione per garantirsi un posto a tavola; vi ricordiamo, infine, che i fondi raccolti con le quote delle visite,  le donazioni e le altre attività, vengono impiegati per la conservazione e la gestione dell’Area Protetta. Partecipando a queste iniziative, date un prezioso aiuto economico, morale e ideale alla sopravvivenza della vostra Oasi.

Accorrete numerosi perché nuovi “sapori e “colori” troveremo lungo il cammino iniziato diciassette anni fa!

 

Programma

Ore 9,30:  Ritrovo nell’Oasi e caffè di benvenuto a tutti i partecipanti

Località “Acqua delle Vene” (1185 m. s.l.m.)

 

10,00: Escursione lungo il percorso natura dell’Oasi

Piacevole e rilassante passeggiata nella faggeta, con vista panoramica, per ammirare i nuovi colori della “foresta d’autunno” – Adatta a tutti. Lunghezza: 2,0 km – Percorrenza: h 1,30

▪ Per la sola visita guidata è richiesto un contributo di 5,00 € a partecipante.  

 

Ore 13,15: Consumazione pasto rustico, caldarroste e dolce con le castagne

(bruschetta al tartufo del Partenio, salumi e pecorino locali, fettuccine ai funghi porcini, “braciola” al sugo con salsiccia alla brace e insalata “contadina”, vino o bibita, caldarroste, dolce con le castagne, caffè e digestivo dei monaci di Montevergine)

▪ Per il “pasto rustico” + escursione è richiesto un contributo di 20,00 € (bambini: 10,00 €) ed occorre prenotarsi entro giovedì 12 ▪

 

Ore 10,30 – 16,30: Video proiezioni sulla biodiversità dell’Oasi e spettacolari documentari sulla

Natura

(Rifugio “Acqua delle Vene” – 1175 m.)

L’evento si realizza anche in caso di pioggia (l’escursione sarà sostituita da video proiezioni, esplorazioni al microscopio ed approfondimenti sulla biodiversità) e la prenotazione è indispensabile per garantire il posto a sedere all’interno del Rifugio.

Attrezzatura e abbigliamento (dai colori non vivaci): scarponcini, borraccia, giacca a vento, macchina fotografica e ….. amore per la natura!

I fondi raccolti con le quote delle visite,  le donazioni e le altre attività, vengono

impiegati per la conservazione e la gestione dell’Area Protetta. Partecipando a queste iniziative,  date un prezioso aiuto economico, morale e ideale alla sopravvivenza della vostra Oasi.

Condividi con: