Bucciano

Il Santuario di Maria SS. del Taburno

bucciano

Santuario di Maria SS. del Taburno

Costruito nel XV secolo, ha una importanza e un interesse più turistico che storico-artistico. La sua particolare e suggestiva posizione permette una panoramica di gran parte della Valle Caudina e consente le esplorazioni delle grotte poste nelle sue vicinanze. Ogni anno, nella seconda domenica dopo Pasqua, numerosissimi fedeli si recano in questo santuario per celebrare, con grande solennità, la festa di Maria Santissima del Taburno.

Il monastero e la chiesa, avvolti da una ricca vegetazione, furono edificati,nel 1498, per volere del conte Carlo Carafa, in ricordo di un evento prodigioso accaduto nel 1401. Si narra che una pastorella sordomuta avesse trovato in una grotta una statua della Vergine che le affidò il compito di far erigere in quello stesso luogo un santuario.


Madonna del SS. Rosario

Cappella gentilizia, risalente ai primi anni del XV III secolo, di stile romanico, non offre elementi architettonici pregevoli. In seguito ai numerosi e sconsiderati interventi la situazione è peggiorata, fino ad arrivare alla sostituzione del pavimento originario con maioliche moderne. Presenta all’interno una sola navata con volta a botte in tufo e due archi a parete perimetrale. Da notare gli stucchi che ravvivano l’altare centrale e un quadro su tela raffigurante la Vergine tra due santi non bene identificabili.

 

(Fonte: comune di Bucciano)

Condividi con: